Le Sette Spade che hanno lasciato il segno nel Fantasy| 4 – La Spada di Shannara

Prosegue la nostra rassegna sulle spade più importanti del fantasy. Finora abbiamo trattato le spade che avevano un nome proprio, seguendo una tradizione iniziata con Gram, ma proseguita grazie agli scritti di Tolkien fino alle opere più recenti. Anche Redan, Selda, Del ed Enithal decidono di dare dei nomi alle loro spade, seguendo questa tradizione, ma in quarta posizione vi è una spada che non ha un nome proprio, ma ha fatto parlare molto di sé: la Spada di Shannara.

La spada di Shannara: il futuro medievale di Terry Brooks

Tre ragazzi, uno biondo e due mori, guardano stupiti una spada dorata luminescente
La Spada di Shannara nella copertina dell’ominimo libro

Se di solito sono i protagonisti a dare i nomi alle spade, la spada di Shannara dà il nome al primo libro di Terry Brooks e non porta un nome proprio, ma quello di una famiglia, appunto gli Shannara.

Il mondo fantasy costruito dall’autore americano è ambientato in un futuro distopico, dove anni di guerre nucleari hanno riportato gli esseri umani al medioevo e quelli che vengono chiamati Troll, Nani e Gnomi, non sono che uomini resi deformi dalle radiazioni. Solo gli Elfi sono effettivamente una razza a sé, vissuta in segreto tra boschi protetti dalla loro magia fino all’Armageddon scatenato dagli uomini.

Tre concept ci mostrano i Troll del mondo di Shannara, hanno abiti logori, parti metalliche residuo di costruzioni odierne e maschere antigas
I Troll del mondo di Shannara- immagine gratuita di Paul Gerrard

Proprio alla magia si rivolge l’umanità imbarbarita per riprendere la via del progresso, ma questa, come la tecnologia, si dimostrata pericolosa nelle mani sbagliate.

La Spada Magica per eccellenza

Infatti, quando dai Druidi di Paranor, cultori della magia, si distacca il rinnegato Brona, solo la magica Spada del re degli Elfi, Jerle Shannara riesce ad ucciderlo.

Quando secoli dopo la sua sconfitta, Brona risorge come il Signore degli Inganni, ancora una volta è la magia di questa spada, legata al sangue degli Shannara, a determinare le sorti del mondo.

Una spada dall'aspetto ordinario
La Spada di Shannara in un’immagine di “Shannara Chronicles”

A differenza delle spade già citate, la Spada di Shannara non è dotata di peculiarità nel materiale. La sua robustezza e affilatura non sono particolarmente degne di nota, a rendere l’arma davvero letale è la magia che solo un erede di Shannara può risvegliare in essa.

Apparentemente distrutta alla fine del suo libro eponimo, la Spada viene ritrovata nella saga successiva degli Eredi di Shannara dove il talismano mostra molte altre abilità: permette ai protagonisti di accedere a regni proibiti, di affrontare nemesi potentissime, diviene insomma la spada degli eroi di un’intera famiglia. Non a caso, la lama non ha un nome proprio, ma porta il nome di una dinastia.

Dal prossimo appuntamento si sale sul podio. Curiosi? Continuate a seguirci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...